Stefano Valenti vince il Campiello Opera Prima

Testo: 

Stefano Valenti con La fabbrica del panico (Feltrinelli editore) è il vincitore del Premio Campiello Opera Prima 2014.
La motivazione della giuria:
<<La fabbrica del panico di Stefano Valenti racconta una storia familiare, che diventa corale di fronte alla malattia e alla morte per amianto.
A narrarla, muovendosi per l'asse di ricordi, è il figlio quarantenne che sente la necessità e il dovere di stringere un rapporto più ravvicinato col padre, sceso a Milano dalla Valtellina per morire in fabbrica.
Un rapporto che ricade sul figlio, il quale risulta sempre più gradualmente ferito dall’ansia di conoscere la verità, arrivando per questa via a ricostruire, non solo nel padre, ma anche nei suoi compagni, il dolore fisico e morale della fabbrica.
Il tutto raccontato con uno stile asciutto e tagliente, ma di forte impatto emotivo, che procede lungo il filo di una dolorosa elegia.>>

Data: 
Sabato, 13 Settembre, 2014
Autori collegato: 
Stefano Valenti